Corso per Brevetto ARA Estensione
per immersioni fino a 40 metri
(Dive Leader)

Mentre i corsi BASE (18m) ed ARA (30m) sono i classici "gradi" a cui appartiene la stragrande maggioranza dei sub ricreativi, vi sono poche didattiche, e la FIAS è tra queste, a proporre un brevetto che:

  • abiliti alla profondità massima di 40 metri, vale a dire il limite riconosciuto per le immersioni ricreative;
  • consenta, dopo aver conseguito l'apposita specializzazione Decompressione FIAS (LINK), di pianificare ed effettuare immersioni con decompressione ("fuori curva");
  • mantenga gli stessi requisiti, in termini di attrezzatura, dei classici brevetti ricreativi.

Puoi partecipare al corso ARA ESTENSIONE se:

  • hai almeno 16 anni compiuti
  • hai una buona esperienza di immersioni e vuoi valorizzarla
  • ami moltissimo il mare e la natura
  • possiedi un brevetto ARA o equivalente di altre Didattiche abilitante a 30 metri, ad esempio "Advanced Open Water Diver"
  • possiedi il brevetto di Primo Soccorso FIAS (LINK). Se non lo possiedi, il Circolo Sommozzatori solitamente ne organizza uno in modo da consertirti di frequentarlo prima di iniziare il corso ARA Estensione

Senza addentrarci prematuramente nel discorso di immersioni con miscele, saprai sicuramente che esiste un'ampia scelta di corsi, anche FIAS, per effettuare immersioni fino a 50 ed anche 60 metri utilizzando semplice aria, ma per essi sono giustamente richieste attrezzature particolari (jacket e bombole maggiorati, decompressive ed altro).

L'approfondimento delle conoscenze teoriche ed il perfezionamento delle tecniche in acqua ti accompagneranno dove i margini di sicurezza iniziano a restringersi e richiedono un po' più padronanza per rendere sicura, come sempre si pretende, l'immersione sportiva.

Il corso ARA Estensione FIAS è stato tra i primi ad ottenere la Certificazione Europea EUF, con pochissimi e marginali ritocchi, a testimonianza che il programma formativo era già adeguato, come lo è tuttora, al livello qualitativo richiesto.

Questo significa che con la FIAS ed il Circolo Sommozzatori Piacenza puoi ottenere un brevetto ideale per immergerti nel Mediterraneo con la tua attrezzatura standard e per trovarti faccia a faccia ad esempio col corallo rosso e con i grandi crostacei.

Perché così giù? Nei nostri mari, a causa (purtroppo) dell'abuso, passato e presente, dei fondali, le cose più belle da vedere si trovano intorno ai 30 metri. D'altro lato, molte ordinanze locali vietano il superamento dei limiti di profondità dei brevetti e le Forze dell'Ordine, per salvaguardare la sicurezza dei subacquei, sono sempre più inflessibili nel farle rispettare (ad esempio nel Parco di Portofino). Il brevetto ARA Estensione ci lascerà altri 10 metri di "tolleranza" che, se gestiti con intelligenza, ci salvaguarderanno da questi "inconvenienti" purtroppo da migliaia di Euro.

Il corso ARA Estensione, salvo variazioni di programma per esigenze particolari, comincerà a metà Gennaio e finirà approssimativamente in Aprile. Le lezioni in piscina saranno una alla settimana mentre quelle di teoria avranno cadenza quindicinale.

Questo non è un brevetto per principianti, quindi tutta l'attrezzatura, sia per le attività in piscina che successivamente in acque libere, è a carico dell'allievo (perché se sei un sub esperto possiedi la sua attrezzatura, la conosce bene e ti fa piacere usare quella).

Se hai letto fino a questo punto, hai l'interesse e la cultura per capire che questo brevetto ti darà grandi soddisfazioni ma richiede, forse più dei precedenti, un po' di esperienza, serietà, impegno, buon senso, studio e, perché no, disciplina. Allora vieni a conoscerci in sede o non esitare a contattarci.

 
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookies.